loading

Chi siamo

Riuniti per caso - La musica è vita!

L’Associazione intende:

1. proporsi come luogo di incontro e di aggregazione di interessi musicali, culturali e di volontariato assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile attraverso la musica;

2. operare per la promozione e la diffusione di attività musicali predisponendo e organizzando mezzi e strutture per lo svolgimento, la gestione, l’attivazione di corsi di educazione e insegnamento musicale anche in collaborazione con il Enti Locali, Scuole, Enti privati, Associazioni, produrre, allestire e rappresentare concerti, spettacoli e manifestazioni artistiche varie con scopo solidaristico;

3. attivare iniziative musicali e culturali,[…] anche in collaborazioni con altri Enti, Associazioni e/o Scuole, nella sfera dell’aggregazione sociale e del tempo libero, per la promozione della persona e della qualità della vita; organizzare manifestazioni musicali per le scuole, per gli anziani e per le associazioni di volontariato operanti nella sfera dell’emarginazione, del disadattamento e dell’handicap;

4. favorire e organizzare manifestazioni musicali, culturali, ricreative, cinematografiche, rassegne, festival, conferenze, concorsi, premi, saggi, concerti, musical ed ogni altra forma
di spettacolo legata alla musica;

5. attivare iniziative socio-culturali per il recupero delle tradizioni del territorio mediante manifestazioni artistiche in genere, organizzazioni di corsi e scuole di perfezionamento
musicale, attività folkloristiche e danze, rassegne musicali e convegni, anche in collaborazioni con altri Enti, Associazioni e/o Scuole, nella sfera dell’aggregazione sociale e
del tempo libero, per la diffusione della cultura musicale;

6. ingaggiare, assumere e/o scritturare artisti, conferenzieri, esperti o altro personale specializzato estraneo all’Associazione per il compimento degli obiettivi statutari;

7. svolgere in via accessoria e marginale, attività commerciale per coprire, per quanto possibile, le spese necessarie al conseguimento degli scopi associativi;

8. tutelare, promuovere e valorizzare cose d’interesse artistico e storico di cui alla legge 1° giugno 1939, n. 1089, ivi comprese le biblioteche e i beni di cui al decreto del Presidente
della Repubblica 30 settembre 1963, n. 1409;

9. promuovere la cultura e l’arte;

10. tutelare i diritti civili;

11. svolgere qualsiasi altra attività o servizio che si rivelasse utile a promuovere e a diffondere la conoscenza della cultura musicale. A tal proposito potranno essere stipulate convenzioni con enti pubblici e privati a supporto delle attività proprie onde offrire proficue opportunità e facilitazioni per l’espletamento dell’attività artistica;